Appunti di combinatoria grillesca

Per contribuire a chiarirvi le idee sulla potenziale discesa in campo di Beppe Grillo, vi suggerisco una semplice tecnica di analisi pseudocombinatoria: basterà mettere in ordine di valore le combinazioni possibili tra ciò che si proclama (analisi e soluzioni) e la credibilità politica sulle possibilità di realizzarle.
Ecco la mia personale graduatoria, con relativi incasellamenti personali.
Se per caso la prossima volta vi doveste trovare a scegliere tra partiti che non incasellate nella prima categoria, fate un favore alla collettività: statevene a casa.

  1. quelli che dicono cose giuste e hanno sufficiente credibilità per realizzarle
  2. quelli che dicono cose giuste ma non hanno sufficiente credibilità per realizzarle
  3. quelli che non dicono le cose giuste neanche per sbaglio
  4. quelli che rispondono in modo sbagliato (ma almeno rispondono) ad alcune domande giuste
  5. quelli che dicono cose sbagliate ma fortunatamente non hanno sufficiente credibilità per realizzarle
  6. quelli che dicono cose sbagliate e sfortunatamente hanno sufficiente credibilità per realizzarle

Soluzioni personali: 1(IdV),2(Grillo, e alcune molecole della sinistra radicale),3(PD),4(Lega),5(UDC e altre molecole della sinistra radicale),6(PDL).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>