Cinque anni e non sentirli

Complimenti a Totò Cuffaro che, in un paese ormai avvinto dalla morsa del pessimismo, riesce a vedere la goccia nel bicchiere tutto vuoto.
Favoreggiamento di un mafioso effettivamente non è detto che sia favoreggiamento della mafia.
Analogamente, eventuali atti di esosalivazione indirizzati esclusivamente verso un suo di lui bulbo oculare sarebbero da intendersi del tutto scevri dall’intento di arrecare danni morali e/o materiali alla sua di lui persona nella sua insopportabile globalità.

3 commenti su “Cinque anni e non sentirli

  1. Faccio un tutt’uno col post precedente, per lodarti senza ritegno ;-). Hai tirato su le sorti di un sabato un po’ sfigato, grazie mille, hai sempre la capacità di condensare in due righe le stesse cose che sto pensando, ma che non riuscirei mai a dire nello stesso modo.
    A presto
    Francesco

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>