Iniziativa Speciale

Mandare una lettera di dimissioni da una carica che non si ha a un destinatario che non è preposto a riceverla.
Il generale Speciale è un genio, parliamoci chiaro.

Tutti gli anni, in questo periodo, si scrivono lettere a uno sconosciuto per fargli sapere ciò che si vuole avere.
Da oggi, e per i secoli a venire, abbiamo finalmente il modo di comunicare via missiva anche ciò che non si vuole essere.
E il bello è che non serve neanche esserlo.

Ho appena scritto al Presidente della Repubblica la mia intenzione di dimettermi da Pontefice Massimo della Chiesa Cattolica.

Fatela anche voi, la controletterina natalizia.
Dimettetevi tutti! Dimettetevi entro l’anno! Siate felici!

2 commenti su “Iniziativa Speciale

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>