Miscellanea

Il mio muxtapeUna delle poche cose condivise con mio padre nel mio primo quasi quarantennio: le sessioni serali di registrazione di musicassette composite direttamente dalla radio, con terrificante meccanismo di sfumatura posticcia embeddato nei registratori di un quarto di secolo fa.

L’ascendente si divertiva molto anche a etichettare i dorsi delle custodie con la Dymo su nastro verde, su cui però stampava sempre la stessa parola: MISCELLANEA (suppongo che “Il mattino ha l’oro in bocca” fosse troppo lungo).

Visto il servizio e il meme imperversanti butto nel mucchio anche una mia playlist in Muxtape, una fra le tante equiprobabili che possano un po’ sembrare, viste da lontano e con poca luce, questo blog visto di profilo.

One thought on “Miscellanea

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>