Sito INPS

21 aprile 2015

Dal 2008 al 2011 ho lavorato per Elsag Datamat allo sviluppo del nuovo sito INPS, pomposamente definito “portale” dal management.
Ho sviluppato ed evoluto i template originali di più versioni successive, coordinato risorse dell’unità di web design e curato l’accessibilità a norma Stanca. Sono stato incaricato di redigere progetti web 2.0 presentati all’ente.

inps1

La sfida maggiore è stata quella di costruire una scatola di qualità produttiva elevata all’interno di un flusso di lavoro notoriamente sclerotizzato come quello di una RTI elefantiaca per la PA.

Sono riuscito a far valere le istanze di elevata accessibilità a livelli talvolta superiori a quelli richiesti dalla legge, peraltro lacunosa in molti punti: nel 2008 sottoposi al CNIPA un documento collettivo che elencava i punti di incongruenza nei requisiti di legge, elaborati con l’aiuto di parecchi esperti del settore. Solo recentemente quei problemi sono stati risolti dall’upgrade dei requisiti richiesti alle WCAG2.