Stream of consciousness, 11/09/01

Vieni a vedere che succede qualcosa, ma dove? in america, mi sa un aereo ha preso un grattacielo (cazzo), fai vedé?!

Ma questa è la cosa più grave accaduta dalla seconda guerra mondiale! Con questa cosa dovremo fare i conti per tutto il resto della nostra vita. Servirà tutto il secolo per normalizzarla.
Non riesco ad evitare di pensare che sia stato Bush, è quello in assoluto che ne trae più vantaggio. Da coglionastro eletto (forse) con un pugno di voti, senza uno straccio di politica estera, acquista un potere enorme. Quelli rovesciano tutto l’avanzo primario accumulato in questi anni nelle tasche delle lobby di armi che ne hanno appoggiato l’elezione, e invadono tutto il medioriente. Facendo così il gioco dei terroristi, peraltro.
Naaah, non esageriamo, dai, queste son paranoie.
Paolo al telefono, ma hai visto che siamo in guerra? Guarda, io spero solo che si fermi qui. Il Pentagono è il loro ministero della Difesa, l’hanno attaccato: aspettiamo, che questo sembra tanto uno scenario di preparazione di un attacco nucleare, con tanto di diversivo per provocare caos. Ma di chi?? E checcazzo ne so, forse la lega araba si è coesa segretamente ed organizzata per palesarsi all’improvviso come potenza. La Corea non gliela fa a fare sto casino. Non ne vedo altri.
Vabbè, dai, è stata Al Qaeda, non può essere altrimenti. Ti ricordi che due mesi prima di Genova pensavamo Bush, Berlusconi, Aznar, Chirac tutti insieme, ma ci dispiacerebbe tanto se Bin Laden facesse qualcosa al G8?.

Cambia tutto, qui cambia tutto: si stava lavorando agli scudi stellari, ora il pericolo viene da dentro, sbuca dal quotidiano, non ha più senso quel tipo di difesa dei confini.
E l’america attaccata, mai successo da quando esiste, chissà se la coscienza della vulnerabilità li renderà più simili a noi, ai paesi abituati dalla storia a essere attaccati, invasi…
Anche la privacy verrà del tutto sacrificata alla sicurezza, dopo questo.
Ma cambia proprio la direzione culturale del mondo: noi stiamo a menarcela con il postmoderno, e veniamo assaliti dal premoderno, qui si scatenerà una guerra di civiltà in cui l’occidente dovrà per forza aggrapparsi ai valori della modernità minacciati, alla ragione illuminista, al pensiero logico, all’idea di progresso… Questo in effetti non ci dispiace.
Cambia tutto…

Non riesco a capire se ho visto il secondo schianto in diretta, poco prima parlavano solo di una torre colpita, ma forse ero ancora io in fase di acquisizione dati: non so perché, ma mi angoscia pensare di averlo visto in diretta senza averne coscienza. E mi vergogno persino di questa angoscia, che mi sembra brutta.

Si sta sbriciolando, incredibile. Vuota, è ovvio, l’avranno evacuata da tempo. Ma che risultato che hanno ottenuto, sicuramente mica si aspettavano di riuscire ad abbatterla! E il giornalista che racconta che sta crollando, è così poca cosa. Quanto può essere inadeguata una frase rispetto all’enormità di quello che racconta! Ora cadrà pure l’altra, che il crollo della prima avrà destabilizzato il terreno. Vuota, a maggior ragione. Che non è possibile vedere in diretta la morte.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>