Turanisauro

Qualcuno si affretti a spiegare a Giuseppe Turani che, non essendosi fortunatamente ancora imposta la definizione ristretta di blog come “presuntuosa imitazione di testata giornalistica”, ha appena licenziato come “spazzatura” la libera espressione del pensiero di una generazione di individui, peraltro probabilmente coincidenti con il pubblico di riferimento della testata che ne ospita (viene da dire generosamente) gli scritti.

Sappiamo qual’è il destino incombente (e linguisticamente prefigurato) di opinionisti di tale schiatta: schiattare, appunto (professionalmente), per palese anacronismo. Sarà divertente allora assistere ai colpi di coda di quei giornalisti d’antan che cercheranno di salvarsi dall’estinzione sprizzando inchiostro da dentro il cestino della spazzatura: un blog, a differenza di una rubrica giornalistica, non si nega a nessuno.

2 commenti su “Turanisauro

  1. E’ già schiattato: il link già non punta più all’articolo.
    Una scelta da veri *sauri potrebbe essere quella di pubblicare queste affermazioni nella sola edizione cartacea… :-)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>